Premio Campiello 2017: vince “L’arminuta” di Donatella Di Pietrantonio

Donatella-di-Pietrantonio-arminuta

La vincitrice dell’ambito premio Campiello 2017, proclamato a Venezia sul palco del Teatro La Fenice, è Donatella Di Pietrantonio, autrice de “L’arminuta” – I particolari

La vincitrice dell’ambito premio Campiello 2017, proclamato a Venezia sul palco del Teatro La Fenice, è Donatella Di Pietrantonio, autrice de L’arminuta (Einaudi, 133 voti). La casa editrice torinese, dunque, dopo la vittoria del Premio Strega con Paolo Cognetti (autore de Le otto montagne) si aggiudica anche il premio organizzato dalla Confindustria Veneto.

La vincitrice (il cui romanzo è stato protagonista in classifica negli ultimi mesi) è stata selezionata dalla votazione della Giuria dei Trecento Lettori anonimi, selezionati su tutto il territorio nazionale in base alle categorie sociali e professionali, e che cambiano ogni anno (inoltre, i loro nomi rimangono segreti fino alla serata finale).

A comporre la cinquina del premio Campiello, c’erano anche Qualcosa sui Lehman (Mondadori) di Stefano Massini, giunto secondo con 99 preferenze, La città interiore (Nave di Teseo) di Mauro Covacich, terzo con 25 voti, La notte ha la mia voce (Einaudi Stile Libero) di Alessandra Sarchi (14 voti) e La ragazza selvaggia (Marsilio) di Laura Pugno (quinta con 12 voti).

Fonte: Il Libraio.it

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password