Oratino sull’edizione di marzo-aprile2019 di Amhs

oratino_borgo_italia_molise_turism

di Lidia De Santis

Con una tenacia straordinaria gli oriundi abruzzesi e molisani dell’area di Washington DC di quinta o sesta generazione, persistono nel tenere vivi i legami culturali, sociali e di conoscenza storica dei borghi italiani da cui partirono le proprie famiglie d’origine. In questo numero in cui non mancano approfondimenti su vari aspetti e su più questioni afferenti la cultura italiana, viene dedicato ampio spazio al borgo di ORATINO, descrivendone le bellezze peculiari e sollecitando di fatto i componenti dell’Associazione AMHS (Abruzzo and Molise Heritage Society) a visitare uno dei borghi che non a caso è considerato tra i più belli e peculiari d’Italia.

Per l’Associazione “Giuseppe Tedeschi”, che insiste nella promozione e valorizzazione dei rapporti con le comunità abruzzesi e molisane sparse nel Mondo, è importante che il Molise trovi la forza di alzare lo sguardo e invitare quelle comunità a riallacciare i fili con i territori di provenienza incentivando il fenomeno del turismo di ritorno.

Attraverso queste iniziative sicuramente non si risolveranno le difficoltà economiche in cui versa la regione, ma si risponderà ad una domanda di attenzione da parte di oriundi molisani che non vogliono essere dimenticati e si offriranno risposte all’indotto turistico-ricettivo con i connessi benefici occupazionali che non vanno sottovalutati per le nostre piccole comunità locali.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password