Presentazione del film “Il viaggio” a Bruxelles 

principale

di Francesco Montano

In questa settimana il cast del film “il viaggio” di Alfredo Arciero ha presentato il film a Bruxelles. Il regista, i referenti di INCAS Produzioni e gli attori principali sono stati ricevuti al Parlamento Europeo dall’on. Rosa D’Amato, membro della Commissione per lo Sviluppo Regionale dell’Europarlamento. La Parlamentare Europea, dopo la proiezione del film, ha espresso grande apprezzamento per un’opera che parte dal piccolo Molise per trasmettere valori universali e riconoscibili anche fuori dai confini nazionali. All’incontro anche l’on. Piernicola Pedicini, europarlamentare originario del beneventano, e il senatore molisano Fabrizio Ortis: entrambi convinti sostenitori del cinema come volano per l’economia dei territori periferici.

image2 articolo

In occasione della trasferta belga, il cast del film si è recato inoltre presso la prestigiosa Sede Regionale di Bruxelles del Molise dove è stato accolto con grande attenzione dal Governatore Donato Toma, in Belgio per partecipare alla seduta del Comitato delle Regioni. Nell’incontro-dibattito il presidente ha espresso il convincimento  della necessità dello sviluppo del settore cinematografico per il Molise e si è complimentato con la produzione, il regista e i protagonisti del film per il lavoro svolto in questi anni nella promozione territoriale attraverso il cinema e per i progetti futuri di INCAS Produzioni e del regista Arciero, per una grande apertura anche a livello nazionale ed internazionale.

Gli incontri istituzionali del cast di “il viaggio” si sono conclusi con l’incontro con l’addetto culturale dell’Istituto Italiano di cultura, dott. Maurizio Guerra, il quale ha espresso una grande curiosità e un convinto sostegno per il film “il viaggio” da parte dell’istituto del Ministero degli Esteri ed ha accettato con estremo piacere tre copie del DVD del film da tenere nella nutrita biblioteca dell’Istituto.

image3 articolo

Una promozione quella del film il viaggio che conferma, qualora ce ne fosse bisogno, il grande valore del movimento cinematografico molisano ed in particolare di un film, quello prodotto da INCAS, che riesce ad ottenere sempre ottimi riscontri, per i suoi meriti artistici, culturali e promozionali.

Francesco Montano32 Posts

Nato a Campobasso nel 1984, laurea in Antropologia Culturale alla Sapienza. Collaboratore presso la rivista: Il Bene Comune arte cultura e civiltà per il terzo millennio. Mensile di approfondimento culturale e casa editrice dal 2015 Ricerche a Lima, Roma e Campobasso Pubblicazione relativa alla ricerca a Roma Dal progetto nazionale: Ricerca per la prevenzione e lo studio dei fenomeni di aggressività e bullismo: “la visione dei mondi nell’infanzia: rappresentazioni sociali bambine correlate alla costruzione della salute”; dal titolo: Narrazioni dall’infanzia su salute, corpo e amicizia. Ricerche etnografiche in tre scuole romane. Progetto realizzato grazie al contributo economico dell’istituto Montecelio, agenzia regionale per la comunicazione e la formazione; publicato a Roma nel 2009. Presentazione relativa alla ricerca a Lima Progetto “Ananias: lotta all’abbandono scolastico mediante un programma di diagnosi e rieducazione per bambini/e con problemi di apprendimento”, realizzato dal CIES, in collaborazione con l’associazione peruviana Amigos de Villa, dipartimento di storia, culture, religioni – università degli studi di Roma “La Sapienza” e cofinanziato dal ministero Affari Esteri – DGCS e dalla regione Lazio. Roma 2012.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password