Trio Ventum a Campobasso

principale

di Francesco Montano, foto di Michele Montano

Secondo appuntamento estivo nella bellissima cornice di Villa de Capoa. Il Trio Ventum è una formazione cameristica di recente costituzione, composta dagli strumenti a fiato della famiglia dei legni, ossia flauto, oboe e fagotto. Nasce con lo scopo di diffondere il repertorio destinato a questo trio, poco conosciuto dal grande pubblico, attraverso proposte musicali che ripercorrono tutti i periodi storici della tradizione colta occidentale, ricercando e portando alla luce autori ingiustamente dimenticati.

Andrea Santangelo flauto

Nato a Campobasso il 31 Ottobre 1994, inizia lo studio del flauto presso il corso ad indirizzo musicale della scuola media “L. Montini”, poi prosegue nel Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso, studiando dapprima con Alessio Persichilli, poi con Giancarlo D’Abate e infine con Bruno Paolo Lombardi. Si diploma col massimo dei voti nel 2014, dopodiché si perfeziona a Pescara con Matteo Evangelisti. Conduce una varia attività concertistica, in formazioni cameristiche e orchestrali, vincendo borse di studio e riconoscimenti. Attualmente frequenta l’Accademia di Fiesole, nel corso di perfezionamento del M° Andrea Oliva.

1
1bis

Pasquale Franciosa oboe


Si diploma nel febbraio 2017 presso il Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso, sotto la guida del maestro Maurizio Marino, ottenendo il massimo dei voti con la lode. Ha partecipato a masterclasses di perfezionamento con oboisti di chiara fama nazionale ed internazionale come: Luca Vignali, Francesco di Rosa e Gordon Hunt. Nel dicembre del 2014 si è esibito, in qualità di primo oboe, in una tournée nei più importanti teatri della Cina. Ha collaborato e collabora con diverse orchestre le quali: Orchestra del Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso, Orchestra Filarmonica di Benevento, Orchestra Filarmonica della Calabria, Orchestra Filarmonica Campana, Orchestra del Conservatorio “U. Giordano” di Foggia, Youth Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma e l’Orchestra dei Conservatori Italiani; attraverso le quali è stato diretto dai maestri: F. Ciampa, V. Galli, A. Pappano, M. Campanella, L. Piovano, A. Carbonare, B. Aprea, L. Castriota Skanderbeg, G. Grazioli, F. Arlia, G. Marazia, R. Cianciotta, G. Fratta. Nel 2017 ha vinto un’audizione che gli ha permesso di seguire una Sommerakademie, orchestrale e da camera, presso il Collegium Musicum di Pommersfelden (Baviera). Ha eseguito da solista il concerto per oboe e orchestra in do minore di B. Marcello, il concerto per due oboi e orchestra op.9 n.9 in do maggiore di T. Albinoni, il concerto per oboe e orchestra in do maggiore K 314 di W. A. Mozart ed il concerto per oboe e orchestra in do minore di A. Cimarosa. Attualmente è impegnato con orchestre ed ensemble di musica da camera.

2
2bis

Antonio D’Abate fagotto


Nato a Boussu (Belgio), si è diplomato nel 1982, presso il Conservatorio Lorenzo Perosi di Campobasso, sotto la guida del M° Ottorino Malavasi, perfezionandosi successivamente con il M° Marco Costantini. È stato il primo fagottista a diplomarsi presso il conservatorio Molisano. Ha collaborato con il complesso di Fiati “Kammermusik” di Napoli, con il quale ha effettuato tournée in Francia, Portogallo, Grecia, Turchia e registrazioni per la Radio Svizzera, partecipando, inoltre, ad importanti manifestazioni musicali, quali il Festival Settembre Musica di Torino e il Festival di Musica Contemporanea di Napoli. Ha collaborato con il Teatro dell’Opera di Roma, l’Orchestra della RAI di Napoli, I Solisti Teatini, l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Foggia, l’orchestra da camera di Venezia, la Camerata Musicale “L. Mori” di Città di Castello. Dal 1997 al 2011 ha ricoperto il ruolo di Primo Fagotto dell’Orchestra Sinfonica Regionale del Molise. Membro e fondatore del gruppo di Fiati “Molisensemble” premiato in vari concorsi nazionali ed internazionali, tra cui: Città di Stresa (1983), Premio Ancona (1985), Isola di Capri, Rassegna Musicale Sorrentina, ha svolto una intensa attività concertistica per importanti Associazioni Musicali in Italia e all’estero (Svizzera, Grecia, ex Cecoslovacchia). Ha avuto contratti di collaborazione con la RAI, “RadioTre suite”.

3

3bis

Per informazioni, sull’evento “Musica in Villa” organizzato dall’Associazione Amici della Musica Walter De Angelis in collaborazione con la città di Campobasso, scrivere a info@amicidellamusicacb.it | amicidellamusicacb@libero.it o consultare il sito dell’Associazione www.amicidellamusicacb.it o la pagina Facebook.

4

Francesco Montano39 Posts

Nato a Campobasso nel 1984, laurea in Antropologia Culturale alla Sapienza. Collaboratore presso la rivista: Il Bene Comune arte cultura e civiltà per il terzo millennio. Mensile di approfondimento culturale e casa editrice dal 2015 Ricerche a Lima, Roma e Campobasso Pubblicazione relativa alla ricerca a Roma Dal progetto nazionale: Ricerca per la prevenzione e lo studio dei fenomeni di aggressività e bullismo: “la visione dei mondi nell’infanzia: rappresentazioni sociali bambine correlate alla costruzione della salute”; dal titolo: Narrazioni dall’infanzia su salute, corpo e amicizia. Ricerche etnografiche in tre scuole romane. Progetto realizzato grazie al contributo economico dell’istituto Montecelio, agenzia regionale per la comunicazione e la formazione; publicato a Roma nel 2009. Presentazione relativa alla ricerca a Lima Progetto “Ananias: lotta all’abbandono scolastico mediante un programma di diagnosi e rieducazione per bambini/e con problemi di apprendimento”, realizzato dal CIES, in collaborazione con l’associazione peruviana Amigos de Villa, dipartimento di storia, culture, religioni – università degli studi di Roma “La Sapienza” e cofinanziato dal ministero Affari Esteri – DGCS e dalla regione Lazio. Roma 2012.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password