“Il giardino” di Donna Giulia

di Francesco Vitale
C’è un posto speciale fra le colline di Rotello: la residenza artistica “Il giardino”.
Un’attività a misura d’uomo curata con amore e dedizione dalla giovane Giulia De Felice, che ha saputo dar nuova vita e valore all’uliveto dei nonni, tornando in Molise dopo aver studiato ed aver avuto esperienze formative a Torino e in Polonia.
Gli ulivi secolari accolgono il visitatore, che ha la possibilità di essere ristorato dai prodotti della terra e dall’accoglienza della padrona di casa, secondo i tempi dettati dal ritmo della natura.
“Il giardino” offre anche eventi e manifestazioni artistiche e dal mese di giugno saranno diversi gli spettacoli e i concerti organizzati nel panorama rurale della campagna rotellese.
Una delle iniziative più affascinanti promosse da Donna Giulia è “la mappitella”: un picnic fra gli ulivi con un i prodotti della terra. Un modo per riscoprire le tradizioni contadine e i sapori genuini. Questa modalità di accoglienza ha portato “Il giardino” ad essere fra i finalisti del  Concorso “Turismo dell’olio”, promosso dalle Città dell’Olio con la collaborazione di Unaprol – Coldiretti e il patrocinio del Mipaaf e del ministero della Transizione Ecologica.
La finale si è svolta lo scorso martedì 26 aprile a Roma e ha visto la presenza di molti produttori di olio di tutta Italia, che si stanno adoperando per rilanciare in varia forma il turismo rurale. Un motivo di grande orgoglio  per la piccola realtà molisana che ha visto ben due attività alla fase finale in due sezioni diverse: oltre a “Il Giardino” di Rotello con “la mappitella”, anche un agriturismo di Larino, “Essentia Dimora”, che offre ai turisti un “Tour dell’olio: tra e-bike, assaggi e racconti”.
La bellezza del Molise è nelle cose semplici e nel rilancio del turismo slow: queste esperienze rappresentano un esempio straordinario di accoglienza e di riscoperta della natura.

Francesco Vitale78 Posts

È nato a Campobasso nel 1981. Laureato in Giurisprudenza, è Consulente Finanziario dal 2006 e abilitato all’esercizio della professione forense dal 2008. Opera nel settore culturale sin da giovanissimo con la compagnia teatrale “Maschere Nude - Amici del teatro Pirandelliano” e dal 2012 si occupa di produzioni teatrali e cinematografiche con INCAS Produzioni, fondata con William Mussini e Roberto Faccenda. È autore del libro “Ciak in Molise” (ed. Gump, 2020), in cui affronta il tema delle potenzialità del settore cinematografico in Molise.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password