4 marzo – 4 dicembre

testata sblog tabasso333

I sei coraggiosi candidati molisani di “Potere al popolo” hanno esposto le loro idee all’aperto sullo sfondo della Torretta Belvedere di Termoli. Poveri ma belli, loro se li sognano i soldi che permettono al  Centrodestra la confortevole ribalta al chiuso del Centrum Palace di Campobasso. In compenso, per la loro rutilante campagna elettorale, sono scesi in campo con un seducente, positivo e rassicurante motto: “Dov’era il NO, faremo il SI”.

Telegramma di Matteo Renzi: “Spiacente scambio data 4 dicembre- 4 marzo, vostro appoggio mio referendum est particolarmente gradito sebbene postumo. »

Giuseppe Tabasso107 Posts

Nato a Campobasso nel 1926, laurea in lingua e letteratura inglese, ha iniziato la carriera giornalistica in vari periodici (Gente, L’Europeo, Radiocorriere). Inviato speciale di politica estera al GR3 della Rai, ha seguito dal 1976 i massimi eventi internazionali e 13 viaggi di Giovanni Paolo II all’estero. Ha lavorato a Strasburgo come redattore parlamentare, a New York presso la Rai Corporation, a Londra e a Colonia per le sezioni italiane della BBC e della Detuschland Funk. Pubblicazioni: Il settimanale con Nello Ajello (Ediz. Accademia, Roma 1978); Facciamo un giornale, Manuale di giornalismo per studenti, insegnanti e apprendisti comunicatori (Edizioni Tuttoscuola, Roma 2001); Il Molise, che farne? (Ed. Cultura & Sport, Campobasso 1996); per le Edizioni Il Bene Comune: Post Scriptum. Prediche di un molisano inutile (2006); Gaetano Scardocchia, La vita e gli scritti di un grande giornalista (2008), Molise, anno zero (2009) e Moliseskine (2016); per l’Editrice Filopoli, Mol(is)eskine (2013); Gli Esuli. Tra il mito di Abramo e di Ulisse (in Campobasso capoluogo del Molise, Vol. III, Palladino Editore). Ha diretto con Tarquinio Maiorino il mensile Molise (1992/3).

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password