Una delegazione di imprenditori molisani e pugliesi in visita ufficiale a Huai’an in Cina

CINA_gruppone_scuola

Su invito dell’Administrative Committe of Huai’an Economic Development Zone, Jiangsu, una delegazione commerciale italiana guidata da Mauro Falcioni di “Euromed Giovani Onlus” ha visitato la città di Huai’an, nell’Est della Cina, dal 27 luglio al 3 agosto.

La visita è stata l’occasione per attuare le azioni e le iniziative internazionali indicate nel Comunicato Congiunto dell’8a Riunione del Comitato Governativo Italia-Cina promulgato a BeJingil il 17 e 18 dicembre scorsi, tese a rinnovare l’importanza di un continuo rafforzamento del dialogo tra gli enti territoriali dei due Paesi; la promozione della cooperazione internazionale tra aziende italiane e cinesi interessate a sviluppare insieme attività industriali e commerciali sia in ambito di Business to business che di Business to consumer nonché Business to Government; l’implementazione dell’apertura di canali di collaborazione tra enti scolastici ed universitari e centri di ricerca dei due Paesi; infine, la condivisione e la realizzazione di Town Twinningprojects tra Municipaltà appartenenti ai due Paesi.

Il gruppo italiano era composto da sette imprenditori rappresentanti diversi settori come la comunicazione e l’organizzazione di eventi, l’istruzione e la formazione, la commercializzazione e promozione dell’agroalimentare, la promozione turistica, la ristorazione e l’import-export.

A comporre la delegazione c’erano Paola Pietrangelo (ARES Campobasso), Biagio Testa (SSML Molise Campobasso), Nicola Sacco (Kosmos Campobasso), Pasquale Costantino (Imprenditore esperto nel settore del commercio ed esportazione di Ginosa), Giulio Caponio (Imprenditore nel settore del catering e dell’intrattenimento di Ginosa).

Il 31 luglio i dirigenti dell’Ufficio del Popolo del Comune di Huai’an hanno accolto calorosamente l’arrivo della delegazione italiana e hanno espresso la loro sincera gratitudine per gli sforzi volti a promuovere la cooperazione Cina-Italia. Ci sono state presentazioni, confronti aperti e scambi di vedute sulla cooperazione tra la delegazione e i rappresentanti di Huai’an e si attendono ora con ansia i primi frutti di questo incontro.

La delegazione ha poi visitato il Polo Industriale di Huai’an accompagnata dallo staff del Boureau of Foreign Expert e del Polo Industriale, il cui staff ha illustrato nei dettagli la pianificazione dello sviluppo del parco e le politiche preferenziali per attirare gli investimenti, dopo aver fatto un lavoro di ricerca e di raccolta dati per gli investitori italiani.

Durante la permanenza ad Huai’an la delegazione italiana ha anche visitato il Museo di pianificazione urbana per comprendere a pieno lo sviluppo attuale e il potenziale futuro della città, oltre ai principali college e Università come il Huaiyin Institute of Technology per creare cooperazione nel campo dell’istruzione e alcune aziende della città.

In ogni sede i membri della delegazione hanno ascoltato attentamente le informazioni degli ospitanti e preso nota delle cose dette. Il capo della delegazione, Mauro Falcioni, si è congratulato dopo aver visitato il Polo Industriale di Huai’an.

Il soggiorno di lavoro è stato anche un momento di forte crescita personale per gli ospiti, che hanno vissuto e condiviso con interesse e con grande emozione anche diversi tratti della cultura locale.

Gli imprenditori italiani contano di mettere in atto al più presto azioni ed iniziative italo-cinesi. Colpiti soprattutto dall’ambito degli investimenti, dalle strutture di supporto e dai servizi governativi di Huai’an, promuoveranno le informazioni raccolte con l’apertura di un apposito ufficio per la cooperazione tra l’Italia e la Cina per coinvolgere attivamente industrie ed imprese italiane interessate ad investire a Huai’an.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password