I sacri Monti a Campobasso

di Francesco Manfredi-Selvaggi Niente a che vedere con quelli di Oropa e Varallo Valsesia, innanzitutto perché qui di “monti” ve ne è uno solo, il Monte Sant’Antonio nonostante venga chiamato…

Continua...

Villa de Capoa: giardino nella città giardino

di Francesco Manfredi-Selvaggi Il Borgo Murattiano è pieno di verde con i suoi viali e piazze alberate. La vegetazione qui innerva il tessuto urbano. La villa comunale, invece, costituisce uno…

Continua...

Il capitalismo della sorveglianza

Il giornale del numero di Febbraio-Marzo

Continua...

Borgo murattiano, da quartiere periferico a centro urbano

di Francesco Manfredi-Selvaggi È questa, in effetti, l’evoluzione che ha avuto questa parte di città che in duecento anni di vita è stata capace di assurgere al ruolo di fulcro…

Continua...

Triosfere a Campobasso

Il Triosfere è un gruppo in cui confluiscono gli stilemi del tango, del jazz, della musica colta e del pop. Minimalismo, forza e cura del suono sono alla base della ricerca musicale del Triosfere che elude i soliti cliché esecutivi.

Continua...

Campobasso, araba fenice, e le macerie del 1805

di Francesco Manfredi-Selvaggi Il capoluogo regionale colpito duramente dal sisma del terremoto del 26 luglio del 1805, il “terremoto di S. Anna”, vive agli inizi del XIX secolo un periodo…

Continua...

Pagina 1 of 30

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password