IL TOTEM DEI SENTIMENTI PIACEVOLI?

mario-serra

Qualche anno fa, nell’ambito della Consulta Comunale per la Salute Mentale, fu presentata un’iniziativa efficace e innovativa: l’artista campobassano, Mario Serra, in collaborazione con gli utenti del Laboratorio Aperto, realizzò una scultura che voleva simboleggiare la buona comunicazione, elemento fondante per il tenore della salute mentale di una comunità qualsiasi. Dopo questo tentativo, esperimento realizzato nel corso della sindacatura di Di Fabio, durante quella del suo successore Di Bartolomeo, sono stati fatti annunci per il rilancio e il potenziamento dell’iniziativa, con ulteriori totem da posizionare in altre zone della città. Agli annunci ridondanti però non è seguito nulla; il “Totem dei sentimenti Piacevoli”, realizzato da Mario Serra si sta corrompendo, esposto all’incuria e all’indifferenza. Il messaggio contenuto nell’impalcatura dell’istallazione, giorno dopo giorno, guasto dopo guasto, slabbratura dopo slabbratura, si è risolto paradossalmente nel suo contrario. Auspichiamo che quando prima il bel lavoro eseguito dal maestro Serra e dagli utenti del Laboratorio Aperto, sia restaurato insieme al significato che ne è fondamento.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password