Sicurezza scolastica

fanell

di Micaela Fanelli

Fanelli: “un importante passo in avanti per la regione Molise, grazie all’unità di intenti del Consiglio regionale”.

Un buon risultato, quello raggiunto ieri sera in Consiglio regionale, dove all’unanimità è stato approvato un ordine del giorno sulla sicurezza dell’edilizia scolastica, che impegna formalmente il Presidente Toma e la Giunta regionale a fare quattro cose: reperire più finanziamenti per la sicurezza nelle scuole;  stabilire una maggiore centralità del Consiglio regionale nella programmazione scolastica; presentare una proposta di legge quadro per la programmazione e riqualificazione dell’edilizia scolastica; aderire alla Task Force Edilizia Scolastica (TFES), promossa dall’Agenzia di Coesione Territoriale, per affiancare i comuni nell’attuazione degli interventi, garantendo il pieno utilizzo delle risorse assegnate.

Un ulteriore impegno andrà poi assunto per il pagamento delle imprese che stanno lavorando sugli edifici scolastici, destinando maggiori risorse dell’FSC in corso di riprogrammazione, aggiungendo quelle a libera destinazione delle Regione e, infine, per chiedere ulteriori finanziamenti a valere sul fondo di riparto nazionale del piano triennale dell’edilizia scolastica, in particolare per le scuole dei comuni colpiti dal sisma del 14 e 16 agosto.

Per questo, quello proposto ieri dai consiglieri 5 Stelle e del Partito Democratico, sul quale si è registrata la convergenza di tutta la maggioranza, rappresenta un provvedimento importante per la Regione, che in materia di sicurezza e programmazione scolastica permetterà al Molise di compiere un considerevole passo avanti in direzione della tranquillità di chi vive e frequenta le scuole molisane. La palla passa ora al Presidente Toma, al quale è stato affidato il compito di attuare gli interventi deliberati, nel minor tempo possibile.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password