Cennamo: «Ci sono esperti in diversi campi che sapranno darci un supporto fondamentale»

pina cennamo- stefania giova

di Giuseppina Cennamo

Ufficio della consigliera di parità della Regione, costituito il comitato tecnico scientifico. Tanti i professionisti tra i quali la professoressa Stefania Giova dell’Unimol

Supporto e promozione di attività a sostegno dell’ufficio della consigliera di parità della Regione Molise, avvocato Giuseppina Cennamo. Questi sono solo alcuni degli aspetti che andranno a disciplinare il lavoro del Comitato tecnico scientifico dell’ufficio della consigliera di parità. Nel pomeriggio odierno, alle 16,30, c’è stata la cerimonia di insediamento a Palazzo Vitale. Diverse le professionalità presenti all’incontro: c’erano infatti rappresentanti del mondo accademico, della Fondazione Giovanni Paolo II, dell’istituto di ricerca Neuromed, dell’ordine dei giornalisti e di diversi altri ordini professionali. «Non posso che esprimere soddisfazione – ha detto l’avvocato Giuseppina Cennamo, consigliera di parità della Regione Molise – per le tante professionalità che hanno deciso di dare un supporto importante al nostro ufficio.

Le professionalità sono tante; esperti in diversi campi che sicuramente ci sapranno fornire gli spunti giusti per tante iniziative da mettere in campo. Il nostro ufficio – ha concluso la Cennamo – è stato sicuramente reso più democratico dalla collegialità data dalla importante presenza del Comitato tecnico scientifico». Nello specifico queste le professionalità che andranno a comporre il Comitato tecnico Scientifico dell’ufficio della consigliera di Parità: professoressa Stefania Giova, dell’Università degli Studi del Molise: ordinario di diritto privato alla facoltà di economia e direttore dipartimento di economia; dott.ssa Alba Di Pardo designata da Neuromed, ricercatrice; dott.ssa Rosalba Carnevale, referente ufficio ricerca e formazione della Fondazione Giovanni Paolo II; Prof. Angela Fusco docente Università di Cassino, già assessore politiche sociali e già presidente del consiglio regionale; Professoressa Ada Labanca, storica e già docente di storia e filosofia al Liceo Classico Mario Pagano di Campobasso; Avvocato Demetrio Rivellino, presidente ordine avvocati di Campobasso e presidente Distrettuale degli ordini forensi; dottoressa Pina Petta, presidente ordine regionale dei giornalisti, già giornalista Rai.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password