Alberto Nardelli a Campobasso

di Francesco Montano, foto di Luigi Scirpoli

Alberto Nardelli – bayan

Sta concludendo gli studi di fisarmonica bayan al Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce sotto la guida del Maestro Germano Scurti. Nel 2017 viene selezionato per rappresentare l’Italia al prestigioso concorso mondiale Trophée Mondial de l’accordéon nella categoria “Masters” tenutosi in Francia.

Nel 2018 si aggiudica nuovamente il 4 posto al concorso più prestigioso e ambito nel panorama mondiale della fisarmonica71st Coupe Mondiale” a Kaunas (Lituania) nella categoria “Masters Coupe Mondiale”. Nel 2019 vince il primo premio assoluto nel concorso internazionale fisarmonicistico “Italia Award 2019” a Roseto degli Abruzzi (TE). Nello stesso anno vince la XIV edizione del Premio Nazionale delle Arti nella sezione interpretazione musicale al Conservatorio di musica “L. Perosi” di Campobasso (sede designata dal MIUR).

Nel 2020 è ospite con il trio di fisarmoniche bayan SIRIUS a RAI 1. Nel 2021 vince il primo premio assoluto nella XXI edizione del Premio Internazionale di musica della Val Tidone e nello stesso anno si aggiudica con il SIRIUS Accordion trio il secondo premio al concorso internazionale di musica da camera tenutosi al Teatro San Matteo di Piacenza.

 

Per informazioni sugli eventi organizzati dall’Associazione Amici della Musica Walter De Angelis scrivere a info@amicidellamusicacb.it | amicidellamusicacb@libero.it o consultare il sito dell’Associazione www.amicidellamusicacb.it o la pagina Facebook.

Francesco Montano116 Posts

Nato a Campobasso nel 1984, laurea in Antropologia Culturale alla Sapienza. Collaboratore dal 2015. Ricerche a Lima, Roma e Campobasso. Pubblicazione relativa alla ricerca a Roma per la prevenzione e lo studio dei fenomeni di aggressività e bullismo: “la visione dei mondi nell’infanzia: rappresentazioni sociali bambine correlate alla costruzione della salute”; dal titolo: Narrazioni dall’infanzia su salute, corpo e amicizia. Ricerche etnografiche in tre scuole romane. Progetto realizzato grazie al contributo economico dell’istituto Montecelio, agenzia regionale per la comunicazione e la formazione; publicato a Roma nel 2009. Presentazione relativa alla ricerca a Lima: “Ananias: lotta all’abbandono scolastico mediante un programma di diagnosi e rieducazione per bambini/e con problemi di apprendimento”, realizzato dal CIES, in collaborazione con l’associazione peruviana Amigos de Villa, dipartimento di storia, culture, religioni – università degli studi di Roma “La Sapienza” e cofinanziato dal ministero Affari Esteri – DGCS e dalla regione Lazio. Roma 2012.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password