Mieze a ri viche: a Bojano il CD dei Panta Rhei

di Francesco Montano

Domani pomeriggio alle ore 18.30 si terrà a Bojano, nell’area “Vito Marra” in corso Amatuzio, la presentazione del CD “Mieze a ri viche” del gruppo matesino “Panta Rhei”.
I musicisti bojanesi, da tempo impegnati a promuovere la tradizione e cultura del territorio attraverso la loro musica, hanno realizzato un album ricco di emozioni, con sonorità che miscelano sapientemente strumenti tradizionali e contemporanei, ispirandosi soprattutto alle storie, agli eventi, ai racconti del nostro Molise.

I “Panta Rhei” sono reduci da un bel riconoscimento ottenuto al Festival della canzone dialettale, infatti lo scorso 13 agosto hanno ottenuto il terzo premio nel celebre folk contest di Gambatesa per il brano “Tu ne le dice”. Il gruppo di Bojano non è nuovo a tali riconoscimenti, infatti già nel 2014 aveva ottenuto un prestigioso secondo posto allo stesso festival gambatesano, a dimostrazione dell’apprezzamento non solo del pubblico, ma anche degli addetti ai lavori.
L’appuntamento dunque è per domani sera a Bojano per un evento in cui i “Panta Rhei” si racconteranno attraverso la loro storia e la loro musica.

Francesco Montano127 Posts

Nato a Campobasso nel 1984, laurea in Antropologia Culturale alla Sapienza. Collaboratore dal 2015. Ricerche a Lima, Roma e Campobasso. Pubblicazione relativa alla ricerca a Roma per la prevenzione e lo studio dei fenomeni di aggressività e bullismo: “la visione dei mondi nell’infanzia: rappresentazioni sociali bambine correlate alla costruzione della salute”; dal titolo: Narrazioni dall’infanzia su salute, corpo e amicizia. Ricerche etnografiche in tre scuole romane. Progetto realizzato grazie al contributo economico dell’istituto Montecelio, agenzia regionale per la comunicazione e la formazione; publicato a Roma nel 2009. Presentazione relativa alla ricerca a Lima: “Ananias: lotta all’abbandono scolastico mediante un programma di diagnosi e rieducazione per bambini/e con problemi di apprendimento”, realizzato dal CIES, in collaborazione con l’associazione peruviana Amigos de Villa, dipartimento di storia, culture, religioni – università degli studi di Roma “La Sapienza” e cofinanziato dal ministero Affari Esteri – DGCS e dalla regione Lazio. Roma 2012.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password