“Sbandati”: si gira in Molise

di Francesco Montano

In queste settimane è in lavorazione in Molise il film “Sbandati” scritto e diretto dal regista siciliano Maurizio Trapani e prodotto dalla società molisana INCAS. Il film è ambientato all’indomani dell’armistizio dell’8 settembre del 1943 e racconta la storia di alcuni soldati italiani ormai sbandati, appunto, dopo lo scioglimento dell’Esercito Italiano e per questo in fuga verso le proprie case.

Il set principale del film è la provincia di Isernia, fra il capoluogo pentro e vari comuni limitrofi, per poi terminare in Sicilia e, segnatamente, nell’agrigentino. “Il progetto del film ‘Sbandati’ è il risultato di un lavoro di diversi anni – dice Roberto Faccenda, il produttore esecutivo – ed è stato possibile realizzarlo anche grazie al contributo della Regione Molise, attraverso un bando emanato nel 2022”.

Francesco Vitale, il presidente della società INCAS, la produzione del film, aggiunge:La maggior parte degli attori sono molisani e anche la troupe e comprende maestranze per lo più residenti in Molise: questo dimostra che anche nella nostra regione, finora poco attiva nel mondo del cinema, sono presenti molte professionalità di ottimo livello”.

L’auspicio è che l’esperienza di questa produzione, come degli altri film girati negli ultimi mesi in Molise, possa essere un volano per lo sviluppo della settima arte in regione.

Francesco Montano187 Posts

Nato a Campobasso nel 1984, laurea in Antropologia Culturale alla Sapienza. Collaboratore dal 2015. Ricerche a Lima, Roma e Campobasso. Pubblicazione relativa alla ricerca a Roma per la prevenzione e lo studio dei fenomeni di aggressività e bullismo: “la visione dei mondi nell’infanzia: rappresentazioni sociali bambine correlate alla costruzione della salute”; dal titolo: Narrazioni dall’infanzia su salute, corpo e amicizia. Ricerche etnografiche in tre scuole romane. Progetto realizzato grazie al contributo economico dell’istituto Montecelio, agenzia regionale per la comunicazione e la formazione; pubblicato a Roma nel 2009. Presentazione relativa alla ricerca a Lima: “Ananias: lotta all’abbandono scolastico mediante un programma di diagnosi e rieducazione per bambini/e con problemi di apprendimento”, realizzato dal CIES, in collaborazione con l’associazione peruviana Amigos de Villa, dipartimento di storia, culture, religioni – università degli studi di Roma “La Sapienza” e cofinanziato dal ministero Affari Esteri – DGCS e dalla regione Lazio. Roma 2012.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password