Il racconto della “Emigrazione del terzo millennio”

di Francesco Vitale

Nel giorno della Festa dei lavoratori le riflessioni sull’occupazione – o meglio sulla disoccupazione – sono sempre molteplici, ancor più in un momento come questo in cui la pandemia ha colpito duramente molti settori economici.
La difficoltà cronica di un serio sviluppo delle politiche del lavoro nel meridione e in Molise in particolare spesso trova come conseguenza necessaria l’emigrazione. Andar via dalla propria terra, però, non necessariamente deve significare trasferirsi per sempre, almeno questo è l’auspicio che si evince dal documentario “Emigrazione del terzo millennio”, realizzato da William Mussini.

Nel lavoro del regista campobassano, il fenomeno migratorio è raccontato in maniera innovativa rispetto alla narrazione tradizionale, che vede i molisani lasciare la propria terra, per non tornare più. In “Emigrazione del terzo millennio” viene raccontato il punto di vista di professionisti, imprenditori, artisti, operatori culturali che hanno saputo riportare le esperienze apprese lontano dal Molise, per dare valore aggiunto alla propria terra.

Una emigrazione di ritorno che può rappresentare un momento di crescita per i molisani e per il territorio.
Fra gli intervistati Angelo Scacco, Pietro Geremia, Roberto Colella, Barbara Petti, Gianni Manusacchio, Nina Fatica, Danilo Guerini.
Un lavoro stimolante e coinvolgente, impreziosito dall’interpretazione di Francesca Bertoni di “Amara terra mia”, accompagnata al pianoforte da Rosanna Fanzo.

La produzione audiovisiva è stata realizzata da INCAS Produzioni, in occasione dell’evento organizzato dalla Presidenza del Consiglio Regionale del Molise per la “Giornata dell’emigrazione molisana nel mondo”. Una manifestazione tenutasi il 6 dicembre 2019 presso l’Aula Magna del Convitto Nazionale “Mario Pagano” di Campobasso, in una data simbolica e evocativa: in questo giorno del 1907, a Monongah, in West Virginia, si consumò il famigerato disastro che vide la morte di centinaia di lavoratori, molti dei quali molisani.
Il documentario è fruibile gratuitamente sul web sul canale YouTube della produzione o cliccando qui.

Francesco Vitale81 Posts

È nato a Campobasso nel 1981. Laureato in Giurisprudenza, è Consulente Finanziario dal 2006 e abilitato all’esercizio della professione forense dal 2008. Opera nel settore culturale sin da giovanissimo con la compagnia teatrale “Maschere Nude - Amici del teatro Pirandelliano” e dal 2012 si occupa di produzioni teatrali e cinematografiche con INCAS Produzioni, fondata con William Mussini e Roberto Faccenda. È autore del libro “Ciak in Molise” (ed. Gump, 2020), in cui affronta il tema delle potenzialità del settore cinematografico in Molise.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password