“Sì, ma… canto!”: la musica diventa teatro

di Francesco Vitale

La commistione fra le varie forme di arte consente un coinvolgimento completo del pubblico: “Sì, ma… canto!” è uno spettacolo teatrale composto intorno alle canzoni originali della cantautrice Alessia D’Alessandro. La storica front women del gruppo Noflaizon si racconta attraverso i suoi testi in musica e in prosa, sdoppiando la sua anima in una componente maschile, interpretata da Michele Di Cillo, e nella componente femminile, portata in scena da se stessa. L’emotività delle parole della D’Alessandro è incentivata dalla messa in scena che coinvolge lo spettatore nelle azioni dei protagonisti, con un disegno luci ineccepibile e il commento musicale della tastiera di Giacomo Cerio e della chitarra di Elmo Zaccardelli.

Un girasole, un ombrello colorato, un sigaro, un cilindro e un bicchiere di whiskey sono i simboli di questo spettacolo: fra la realtà e un pizzico di follia, il relax e il lavoro incessante, fra gli imprevisti della vita, attraverso la ricerca delle parole e la musica… questa è la vita di una musicista fantasiosa ed emozionale come Alessia D’Alessandro.

Il video del brano “Nella pioggia”, che vede come protagonisti gli stessi interpreti dello spettacolo, permette di capire la leggerezza e la profondità di “Sì, ma… canto!”.

Francesco Vitale81 Posts

È nato a Campobasso nel 1981. Laureato in Giurisprudenza, è Consulente Finanziario dal 2006 e abilitato all’esercizio della professione forense dal 2008. Opera nel settore culturale sin da giovanissimo con la compagnia teatrale “Maschere Nude - Amici del teatro Pirandelliano” e dal 2012 si occupa di produzioni teatrali e cinematografiche con INCAS Produzioni, fondata con William Mussini e Roberto Faccenda. È autore del libro “Ciak in Molise” (ed. Gump, 2020), in cui affronta il tema delle potenzialità del settore cinematografico in Molise.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password