La visione politica di Joe Biden, un nuovo modo di pensare il mondo

di Gennaro Pignalosa

L’insediamento alla casa bianca del nuovo presidente degli Stati Uniti Joe Biden, rappresenta nell’immaginario collettivo americano, l’inizio di una stagione politica fondata sulla speranza di una ripresa dell’unità nazionale e di una rinnovata stabilità sociale in una società segnata, ormai da troppo tempo da conflitti culturali, crisi economica e divisioni politiche.

Il discorso tenuto dal neo presidente Biden il 20 gennaio scorso nella sede di Washington, strutturato sulla base di un pensiero politico che rivela i caratteri tipici della cultura democratica americana fondata sul dialogo, sulla promozione dei diritti umani e sul rispetto della dignità della persona, è stato un primo passo che vuole sottolineare e quindi comunicare al popolo degli Stati Uniti, alla Comunità internazionale e al mondo intero, l’esistenza di una volontà politica che intende voltare pagina, ossia dissociarsi completamente dalla visione politica messa in atto dall’amministrazione Trump.

Innanzitutto Biden parla di unità nazionale, in un paese dilaniato dal malessere sociale causato dal conflitto razziale, dove il fenomeno della supremazia bianca non si è mai spento, anzi, negli ultimi mesi abbiamo assistito ad una sua ulteriore diffusione in molte città statunitensi generando disordini e violenze tra i diversi gruppi sociali, in questo scenario il progetto politico di Biden e del partito democratico è quello di aprire degli spazi di dialogo che hanno come scopo quello di favorire relazioni fondate sulla convivenza civile e pacifica nel rispetto delle differenze.

La pandemia rappresenta una sfida particolarmente difficile, negli Stati Uniti il numero dei morti è di circa quattrocentomila persone, i contagi sono giunti a quasi venticinque milioni, la società americana è allo stremo, milioni di famiglie vivono ormai in situazioni segnate dalla sofferenza e dal dolore, per questa ragione, Joe Biden, colloca la complessa situazione della pandemia al primo posto tra gli impegni assunti dalla sua amministrazione, in tale contesto il neo presidente intende sostenere con forza una massiccia campagna di vaccinazione e elaborare nuove strategie di supporto al servizio sanitario americano.

Sul fronte economico, Biden, nella sua prospettiva politica, vuole tracciare un percorso di politica economica caratterizzato da nuove condizioni socioeconomiche dove lo sviluppo sostenibile rappresenta un modello di riferimento nei diversi settori della produzione, l’obiettivo, infatti, è quello porre in essere interventi nel complesso sistema sociale americano per garantire crescita e benessere collettivo, e questo significa applicare strumenti nello stesso mercato del lavoro per la creazione di nuovi posti di lavoro.

Nel suo discorso di insediamento, Biden evidenzia altri due elementi di rilevanza globale mostrando quindi la sua politica di confronto e di apertura, ed essi sono rappresentati dal ritorno degli Stati Uniti nell’ambito sia dei rapporti di collaborazione con l’OMS e sia la ripresa delle relazioni con la comunità internazionale riguardo ai problemi climatici e ambientali, da questo è possibile, quindi, configurare un nuovo scenario della politica americana fatta di proposte innovative e di cambiamenti che fanno pensare e sperare ad una politica che pensa il mondo in modo nettamente diverso rispetto alle ambiguità culturali e agli isolazionismi degli ultimi tempi.

 

 

Gennaro Pignalosa75 Posts

Nato a Torre del Greco nel dicembre 1975. Sociologo di formazione presso l'Università Federico II di Napoli, si è poi specializzato in discipline relative alle politiche e servizi sociali. Si occupa di orientamento universitario presso l'Università del Molise, dove collabora come assistente alla cattedra degli insegnamenti di: Sociologia e Processi di globalizzazione. Dal 2016 collabora con la rivista il Bene Comune. È impegnato in studi e ricerche sull'integrazione sociale, immigrazione e globalizzazione.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password