Orchestra da camera di Santa Sofia e Andrea Oliva a Campobasso

di Francesco Montano, foto di Luigi Scirpoli

Orchestra da camera Accademia di Santa Sofia

Formazione di eccellenza che affianca le più consolidate professionalità selezionate sul territorio italiano ai migliori talenti emergenti. La sua stagione concertistica, caso unico in Italia, si svolge su tre prestigiosi palcoscenici: Benevento: Auditorium Sant’Agostino, Napoli: Teatro Diana e Roma: Sala Dante Alighieri.

La formazione è composta da 12 archi e clavicembalo. Dal 2015 ad oggi il complesso ha dato vita a stagioni concertistiche che hanno ottenuto ampio successo. Recentemente la famosa rivista “Amadeus” ha pubblicato un CD dell’Orchestra affiancata dalla straordinaria solista Anna Tifu.

 

Andrea Oliva – flauto  

È uno dei migliori flautisti della sua generazione, primo flauto solista dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma, ruolo che ricopre dal 2003. Nato a Modena nel 1977, si diploma all’Istituto Musicale “Vecchi Tonelli” di Modena sotto la guida di G. Betti, perfezionandosi poi con C. Montafia, M. Marasco, G. Cambursano, J. C. Gérard, A. Blau e Sir J. Galway ed iniziando subito una brillante carriera.

Fra i numerosi premi vinti nei più importanti concorsi flautistici internazionali spiccano il primo premio al Concorso Internazionale di Kobe (2005) ed il terzo premio al Concorso Internazionale ARD di Monaco (2004). La sua attività concertistica lo ha portato ad esibirsi in alcune fra le più importanti sale di tutto il mondo. Già membro effettivo dell’Orchestra Giovanile Gustav Mahler, ha frequentato l’Accademia Herbert von Karajan, ed è stato invitato, a soli 23 anni, come Primo flauto ospite dai Berliner Philharmoniker sotto la direzione di prestigiose bacchette quali C. Abbado, L. Maazel, V. Gerghiev, S. Oramo, M. Jansons e B. Haitink.

Invitato personalmente da C. Abbado, ha suonato con l’Orchestra Mozart di Bologna e collabora come docente all’Accademia dell’Orchestra stessa. Nello stesso ruolo collabora con numerose orchestre. Si è esibito in veste di solista con l’Orchestra Nazionale di S. Cecilia diretto da C. Hogwood, M. W. Chung e nel marzo 2010 da A. Pappano, eseguendo il Concerto di C. Nielsen (trasmesso dai RAI 3). Nel 2012 ha eseguito la prima nazionale del concerto per flauto e orchestra di M. A. Dalbavie diretto da M. Honeck.

Richiestissimo ed apprezzato docente, insegna ai corsi di alto perfezionamento all’Accademia di S. Cecilia di Roma. È attualmente Professore di Flauto principale presso il Conservatorio della Svizzera italiana. Ha inciso diversi CD e DVD sia da solista che in gruppo. Suona un flauto Muramatsu 14k all gold SR appositamente progettato per lui.

                                                                                                                                                                

Per informazioni sugli eventi organizzati dall’Associazione Amici della Musica Walter De Angelis scrivere a info@amicidellamusicacb.it | amicidellamusicacb@libero.it o consultare il sito dell’Associazione www.amicidellamusicacb.it o la pagina Facebook.

 

Francesco Montano184 Posts

Nato a Campobasso nel 1984, laurea in Antropologia Culturale alla Sapienza. Collaboratore dal 2015. Ricerche a Lima, Roma e Campobasso. Pubblicazione relativa alla ricerca a Roma per la prevenzione e lo studio dei fenomeni di aggressività e bullismo: “la visione dei mondi nell’infanzia: rappresentazioni sociali bambine correlate alla costruzione della salute”; dal titolo: Narrazioni dall’infanzia su salute, corpo e amicizia. Ricerche etnografiche in tre scuole romane. Progetto realizzato grazie al contributo economico dell’istituto Montecelio, agenzia regionale per la comunicazione e la formazione; pubblicato a Roma nel 2009. Presentazione relativa alla ricerca a Lima: “Ananias: lotta all’abbandono scolastico mediante un programma di diagnosi e rieducazione per bambini/e con problemi di apprendimento”, realizzato dal CIES, in collaborazione con l’associazione peruviana Amigos de Villa, dipartimento di storia, culture, religioni – università degli studi di Roma “La Sapienza” e cofinanziato dal ministero Affari Esteri – DGCS e dalla regione Lazio. Roma 2012.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password