“Acqua” di Giovanni Petta alla Libreria Della Corte

giovanni petta

Secondo incontro con i lettori per Giovanni Petta, che venerdì 7 aprile alle ore 18 presenterà il suo primo romanzo “Acqua” (Augh! Edizioni) presso la Libreria Della Corte in corso Risorgimento. Con l’autore interverranno Francesco Giampietri, ricercatore dell’Università Roma Tre e presidente dell’Associazione “EtCetera”, e Francesca Penta, docente del Liceo “Majorana” e curatrice di Letture Effervescenti.

Petta, già autore di poesia e satira, narra in questo suo primo romanzo una storia coinvolgente, profonda come le acque più scure, in cui chi legge viene immerso e condotto, tutto d’un fiato, verso l’epilogo. Elemento essenziale di vita, l’acqua è anche il crogiolo in cui si plasma il destino di Carola. Proprio nella vasca in cui si allena, la protagonista riesce a dare forma alle proprie emozioni e sensazioni, sballottata dalle onde di una vita segnata dalla morte di suo padre Antonio. La voglia di libertà, l’amore per la sua istruttrice Lara sono come correnti alle quali è difficile sottrarsi e da cui lasciarsi trasportare, senza seguire una direzione ben precisa.

Di Petta scrive Chiara Gamberale: “Con Giovanni Petta si diventa amici subito, perché a lui non piacciono i filtri, è inevitabilmente vero. Come le sue canzoni. E come queste pagine”.
Giovanni Petta ha pubblicato le raccolte poetiche “Sguardi” (Cep Edizioni, 1987), “Millennio a venire” (Edizioni Eva, 1998), “A” (Letteratura Alternativa Edizioni, 2016) e i libri satirici “Turzo Ten” (Edizioni Il Bene Comune, 2011) e “Turzo Time” (Minima Comunicazione Edizioni, 2016). Allievo di Mogol presso il CET, ha coordinato l’inserto molisano de “Il Tempo” di Roma e ha diretto la rivista satirica “L’Interruttore”. Scrive per “IsNews” e “Il Bene Comune”.

locandina presentazione

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password