Nell’ambito di Ti racconto un libro 2017-2018 XVI Edizione

articolo 3

di Unione Lettori Italiani e Comune di Campobasso- Assessorato alle politiche per il sociale e giovanili

Martedì 13 febbraio 2018 ore 18.30– Circolo Sannitico – Campobasso

LA PIU’ AMATA –Mondadori incontro con Teresa Ciabatti seconda classificata Premio Strega 2017

letture a cura di Alessia Pallotta

SCRITTO DI CUORE
concorso nazionale di scrittura destinato agli istituti carcerari
presentazione del bando
“Quando scrivo mi sento libero anche se lo faccio su un foglio a quadretti”
Nei luoghi di reclusione si scrive per capirsi di più, per esprimere speranza e un senso di libertà che, altrimenti, non è consentito. Si scrivono lettere, diari, poesie e canzoni, come in nessun altro luogo. La lettera nel sistema carcerario è un importante strumento indiretto di contatto con l’esterno. La scrittura di una lettera “scritta di cuore” comporta inevitabilmente una riflessione rispetto ai soggetti e oggetti d’amore che hanno coinvolto, dal punto di vista emotivo e sentimentale, lo scrivente nel corso della vita. Il concorso intende far emergere l’affettività dei detenuti che da sempre trova nella scrittura la migliore forma di espressione.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password