What if a Campobasso

di Francesco Montano, foto di Graziana Garzone


Disambiguazione, percorsi alternativi, fuori dalla logica condizionale. What If è questo: il suono alternativo al silenzio; la musica di What If è ispirata all’interplay di stampo jazz, alla composizione classica, alla fusion, alla world music, vuole rimanere lontano dalle definizioni di genere. Dalle composizioni originali di Daniele Marinelli nasce nel 2019 il repertorio di What If.

Daniele Marinelli – basso elettrico

Bassista e compositore, è l’autore delle canzoni del concerto; fondatore della band Postit con cui pubblica “Aroma(n)tic People” con l’etichetta Factum Est/Jestrai; collabora come bassista con numerosi musicisti jazz, pop e rock, tra cui Giuseppe Spedino Moffa, Ilaria Bucci, Luigi Rinaldi & Controfusion ed altri. Diplomato in Basso elettrico presso la Siena Jazz University e in Jazz presso il Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso, nonché laureato in Economia aziendale.

Ha studiato con: Marc Abrams, Stefano Battaglia, Daniele Camarda, Thomas Dewattripont, Franco Fabbrini, Alessandro Giachero, Maurizio Giammarco, Tomaso Lama, Mirco Mariottini, Enzo Nini, Jean-Louis Rassinfosse, Edo Righini, Roberto Spadoni, Pierre Vaiana, Benoit Vanderstreten. Attualmente insegna musica in varie scuole molisane.

Mattia Strazzullo – tastiere

Inizia a studiare pianoforte all’età di otto anni. A 10 anni si iscrive al corso ordinamentale di pianoforte al Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso studiando con il pianista Orazio Maione. Durante gli studi al Conservatorio frequenta numerose masterclass e seminari, partecipando a diversi festival e rassegne musicali. Nel 2015, conclude il Diploma accademico di I livello in pianoforte classico con ottimi voti.

Successivamente prosegue gli studi classici conseguendo il Diploma accademico di II livello in musica da camera con il maestro Gabriele Geminiani. Attualmente iscritto al secondo anno del Biennio specialistico di pianoforte jazz, sotto la guida del pianista Fausto Ferraiuolo.

Alessio Lalli – tromba

Inizia a studiare musica a nove anni e a tredici si iscrive al Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso dove si diploma nel 2005, consegue il Biennio specialistico in Tromba nel 2008 e nel 2015 l’abilitazione all’insegnamento. Ha frequentato il master in Musica da camera presso il Conservatorio di Weimar in Germania.

Ha suonato con l’Orchestra Regionale del Molise, con la Big Band del Conservatorio Perosi e con altre varie orchestre del centro sud Italia, collabora con l’Orchestra di fiati di Ferentino e con la Brass Family Band. Nel corso degli studi classici ha intrapreso anche lo studio della musica leggera e jazz. Fa parte del gruppo Circolo vizioso della farfalla, della Bukurosh Balkan Orkestra, ha suonato dal 2009 al 2018 con la Riserva Moac.

Roberto Iammatteo – chitarre

Chitarrista in ambiti blues, jazz e rock, suona in molte formazioni musicali tra cui White Flies, Fasi Rem, Sergione e la sua band. Dal 1989 al 1996 studia la fisarmonica presso l’Accademia musicale “Nuccio Fiorda” di Campobasso, dal 2003 al 2007 studia chitarra jazz presso la scuola di musica “Thelonious Monk” di Campobasso con Nicola Cordisco, consegue il Diploma di II livello in Jazz presso il Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso nel 2013.

Alberto Romano – batteria

Batterista e percussionista, si è diplomato al Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso in Strumenti a Percussione sotto la guida del M° Cristoforo Pasquale. Si è formato, inoltre, con Gaetano Fasano, Marco Volpe ed Edoardo Giachino, e ha svolto attività concertistica sia in ambito classico sia jazzistico.

È stato batterista della Big Band del Conservatorio Perosi suonando, tra gli altri, con Maurizio Giammarco e Daniele Scannapieco. In ambito classico è stato percussionista nell’Orchestra regionale del Molise e nell’Orchestra Sinfonica Abruzzese. Stagista presso l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia in Roma, oggi svolge attività didattica.

Per informazioni sugli eventi organizzati dall’Associazione Amici della Musica Walter De Angelis scrivere a info@amicidellamusicacb.it | amicidellamusicacb@libero.it o consultare il sito dell’Associazione www.amicidellamusicacb.it o la pagina Facebook.

Francesco Montano61 Posts

Nato a Campobasso nel 1984, laurea in Antropologia Culturale alla Sapienza. Collaboratore dal 2015. Ricerche a Lima, Roma e Campobasso. Pubblicazione relativa alla ricerca a Roma per la prevenzione e lo studio dei fenomeni di aggressività e bullismo: “la visione dei mondi nell’infanzia: rappresentazioni sociali bambine correlate alla costruzione della salute”; dal titolo: Narrazioni dall’infanzia su salute, corpo e amicizia. Ricerche etnografiche in tre scuole romane. Progetto realizzato grazie al contributo economico dell’istituto Montecelio, agenzia regionale per la comunicazione e la formazione; publicato a Roma nel 2009. Presentazione relativa alla ricerca a Lima: “Ananias: lotta all’abbandono scolastico mediante un programma di diagnosi e rieducazione per bambini/e con problemi di apprendimento”, realizzato dal CIES, in collaborazione con l’associazione peruviana Amigos de Villa, dipartimento di storia, culture, religioni – università degli studi di Roma “La Sapienza” e cofinanziato dal ministero Affari Esteri – DGCS e dalla regione Lazio. Roma 2012.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password