Terminata “Off 8 – Covid edition”

di Francesco Montano

Si è conclusa l’ottava edizione della “Rassegna Teatrale di Autori Molisani OFF”, organizzata dalla INCAS Produzioni e patrocinata dal Comune di Campobasso: ovviamente la modalità in presenza non è stata possibile e, per questo, il Direttore Artistico Francesco Vitale ha ideato una formula digitale, consentendo a chiunque voglia di continuare a visualizzare i corti teatrali sui canali social di INCAS e delle altre associazioni coinvolte anche nei giorni a seguire.

Per gli eventi digitali sono stati realizzati dei veri e propri cortometraggi, con la solita maestria del regista William Mussini, utilizzando i vari spazi del Centro Culturale ex ONMI di Campobasso, dal giardino, caratterizzato dall’opera di street art “Pandemia” curata dall’Associazione Malatesta, al Blow up cafè, dalla scuola di musica Thelonious Monk, allo studio di registrazione Monkey’s Island e alla Sala Alphaville.

I testi portati in scena sono stati tratti dalla raccolta “La quarantena delle emozioni” curata dall’Associazione Simposio Ripa. Catia Mitri ha presentato “Non come prima”, interpretato da Michele Di Cillo e diretto da Gianni Manusacchio, in cui la lentezza delle riflessioni enunciate dalla voce fuori campo fa da stridente contrappunto alla e la frenesia esasperata di una giornata lavorativa in un bar. Roberta Pranzitelli ha raccontato con il suo violino l’esperienza di un’insegnante nel periodo del lockdown, attingendo dall’etimologia più profonda dell’insegnare: “lasciare un segno”. Il testo di Mariassunta Cerio “Liberi Pensieri” ha visto l’alternarsi della emozionale narrazione di Francesco Vitale con la danza della stessa autrice, una pizzica per esorcizzare i tristi momenti della chiusura primaverile. La rassegna si è conclusa con “2020”, dagli appunti di Fabrizio Russo, messo in scena sotto la direzione di Eva Sabelli: un testo ritmato che stimola una profonda riflessione sulla società contemporanea.

Francesco Montano87 Posts

Nato a Campobasso nel 1984, laurea in Antropologia Culturale alla Sapienza. Collaboratore dal 2015. Ricerche a Lima, Roma e Campobasso. Pubblicazione relativa alla ricerca a Roma per la prevenzione e lo studio dei fenomeni di aggressività e bullismo: “la visione dei mondi nell’infanzia: rappresentazioni sociali bambine correlate alla costruzione della salute”; dal titolo: Narrazioni dall’infanzia su salute, corpo e amicizia. Ricerche etnografiche in tre scuole romane. Progetto realizzato grazie al contributo economico dell’istituto Montecelio, agenzia regionale per la comunicazione e la formazione; publicato a Roma nel 2009. Presentazione relativa alla ricerca a Lima: “Ananias: lotta all’abbandono scolastico mediante un programma di diagnosi e rieducazione per bambini/e con problemi di apprendimento”, realizzato dal CIES, in collaborazione con l’associazione peruviana Amigos de Villa, dipartimento di storia, culture, religioni – università degli studi di Roma “La Sapienza” e cofinanziato dal ministero Affari Esteri – DGCS e dalla regione Lazio. Roma 2012.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password