Much More Than Duo a Campobasso

di Francesco Montano

In scena al Blow up cafè Much More Than Duo: utilizzare in tutte le maniere possibili una chitarra una voce e qualche accessorio rudimentale per attraversare diversi stili musicali, dal soul alla disco, dal blues al funk senza dimenticare alcune delle figure che più hanno influenzato la musica negli ultimi decenni: da Mina, a Janis Joplin, da Jimi Hendrix a Pino Daniele e molti altri.

 

Erika Petti – voce

Classe 1990, nasce a Campobasso, sin dall’infanzia studia chitarra classica. Frequenta il conservatorio L. Perosi di Campobasso nella classe di chitarra, ma non lo termina. Contemporaneamente si avvicina al canto e inizia a esibirsi nella scena locale con varie formazioni.

Nel 2017 entra a far parte della classe di Canto Jazz del Conservatorio Santa Cecilia di Roma e nel 2020 consegue la laurea di I livello in Canto Jazz. Collabora con vari studi di registrazione in qualità di corista e autrice di testi e musiche. L’8 Novembre 2020 è stato pubblicato negli store digitali il suo primo singolo “Amore di Cera” (collegare con 6), scritto da Erika Petti nel testo e nella musica, arrangiato da Manuel Petti. Attualmente continua un’intensa attività live sul territorio nazionale sia come solista, che come membro di formazioni di vario genere.

 

Gianluca Vergalito – chitarra

Nato il 25 ottobre 1990, residente a Campobasso. Diplomato presso in liceo artistico G. Manzù di Campobasso; studia chitarra classica dall’età di 12 anni sotto la guida del M° Antonio Fruscella; a 14 anni si iscrive alla Thelonious Monk e sotto la guida del M° Nicola Cordisco studia la chitarra elettrica avvicinandosi al jazz.

Durante gli anni di studi alla Thelonius Monk partecipa per tre anni consecutivi al “Young Jazz Puzzle” a Mouscron in Belgio. Si diploma in Chitarra Jazz nel 2015 al Conservatorio L. Refice di Frosinone dove studia con alcuni dei più grandi jazzisti italiani come Ettore Fioravanti, Umberto Fiorentino, Stefano Micarelli, Roberto Spadoni, Marco Tiso, Eugenio Colombo. Suona per due anni consecutivi con l’Orchestra Jazz del Conservatorio di Frosinone diretta dal M° Roberto Spadoni.

Attualmente è impegnato come compositore, arrangiatore, chitarrista e turnista in varie formazioni fra cui “Indra”, “Button’s Groove”, “Deadly Music”; insegna presso scuole di musica di Colle Sannita (BN), Oratino (CB) e Riccia (CB).

Per vedere i video del duo clicca qui

 

Francesco Montano87 Posts

Nato a Campobasso nel 1984, laurea in Antropologia Culturale alla Sapienza. Collaboratore dal 2015. Ricerche a Lima, Roma e Campobasso. Pubblicazione relativa alla ricerca a Roma per la prevenzione e lo studio dei fenomeni di aggressività e bullismo: “la visione dei mondi nell’infanzia: rappresentazioni sociali bambine correlate alla costruzione della salute”; dal titolo: Narrazioni dall’infanzia su salute, corpo e amicizia. Ricerche etnografiche in tre scuole romane. Progetto realizzato grazie al contributo economico dell’istituto Montecelio, agenzia regionale per la comunicazione e la formazione; publicato a Roma nel 2009. Presentazione relativa alla ricerca a Lima: “Ananias: lotta all’abbandono scolastico mediante un programma di diagnosi e rieducazione per bambini/e con problemi di apprendimento”, realizzato dal CIES, in collaborazione con l’associazione peruviana Amigos de Villa, dipartimento di storia, culture, religioni – università degli studi di Roma “La Sapienza” e cofinanziato dal ministero Affari Esteri – DGCS e dalla regione Lazio. Roma 2012.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password