“Good morning blues”: nuovo appuntamento con “OFF9”

di Francesco Montano

Domenica prossima 9 gennaio, alle ore 20, sarà in scena alla sala Alphaville di Campobasso, lo spettacolo teatrale

“Good morning blues” di Giacomo Cerio e Alessia D’Alessandro. Lo spettacolo, realizzato nell’ambito della nona edizione della rassegna teatrale di autori molisani “OFF”, vede come protagonisti gli attori Maria Teresa Spina e Michele Di Cillo e con loro in scena una band di primo livello, composta da Celeste Caranci (voce e armonica), Luca Tozzi (chitarra), Giacomo Cerio (pianoforte), Tony Mansi (basso) e Alberto Romano (batteria).

“Good morning blues” è uno spettacolo in cui la musica e le parole si intrecciano a raccontare la storia, senza dimenticare il presente. È lo stesso spirito del blues che, viaggiando nei suoi ricordi, offre spunti di riflessione su tematiche sempre attuali, apre le braccia al mondo donando la sua anima per raggiungere una consapevolezza interiore fatta di sogni, di gioie e di sofferenze che pian piano prendono forma attraverso i ricordi. È la storia che insegna a vivere il presente, è un sentimento latente di libertà, è il senso che ciascuno di noi dà ai propri desideri, è la musica che unisce.

“OFF9”, coordinata da INCAS Produzioni e sostenuta dal bando “Turismo è Cultura” della Regione Molise, con la direzione artistica di Francesco Vitale, continuerà con altri due spettacoli: il 19 gennaio saranno in scena Stefano Di Maria, Stefano Di Nucci e Annalisa Cerio con “Molistelle, la transumanza delle stelle” e il 29 gennaio sarà la volta di “Col cuore nel Molise” di Roberto Sacchetti e Francesco Vitale, in scena con Rossella Menotti e Verdiana De Palma

Francesco Montano97 Posts

Nato a Campobasso nel 1984, laurea in Antropologia Culturale alla Sapienza. Collaboratore dal 2015. Ricerche a Lima, Roma e Campobasso. Pubblicazione relativa alla ricerca a Roma per la prevenzione e lo studio dei fenomeni di aggressività e bullismo: “la visione dei mondi nell’infanzia: rappresentazioni sociali bambine correlate alla costruzione della salute”; dal titolo: Narrazioni dall’infanzia su salute, corpo e amicizia. Ricerche etnografiche in tre scuole romane. Progetto realizzato grazie al contributo economico dell’istituto Montecelio, agenzia regionale per la comunicazione e la formazione; publicato a Roma nel 2009. Presentazione relativa alla ricerca a Lima: “Ananias: lotta all’abbandono scolastico mediante un programma di diagnosi e rieducazione per bambini/e con problemi di apprendimento”, realizzato dal CIES, in collaborazione con l’associazione peruviana Amigos de Villa, dipartimento di storia, culture, religioni – università degli studi di Roma “La Sapienza” e cofinanziato dal ministero Affari Esteri – DGCS e dalla regione Lazio. Roma 2012.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password