Trio Metamorphosi a Campobasso

di Francesco Montano, foto di Andrea Pesce

Il nome del Trio Metamorphosi, nuovo nome del trio, è un inno al processo continuo di cambiamento, così necessario in ambito artistico. Intende sottolineare la progressiva crescita di un complesso cameristico mai schiavo dell’abitudine, anzi, sempre pronto a mettersi in gioco con la volontà di creare prospettive di unicità in ogni performance.

Mauro Loguercio – violino Violinista capace di un rapporto naturalissimo con lo strumento e dal suono espressivo e generoso, si è formato alla scuola di Michelangelo Abbado e di Bruno Bettinelli, proseguendo poi gli studi con Salvatore Accardo, Corrado Romano e Stefan Georgiu: il suo vastissimo repertorio spazia da prima di Bach a dopo Berg. Ha suonato come solista nelle più importanti sale europee, quali la Queen Elizabeth Hall di Londra, la Filarmonica di Berlino e l’Accademia di S. Cecilia di Roma, è stato ospite dei festival di musica da camera di Marlboro, Dresda, St. Moritz, Settimane Musicali Internazionali di Napoli, Campos do Jordao e Recife in Brasile, oltre ad aver suonato per le più importanti società concertistiche italiane. Ha suonato in trio con Nikita Magaloff e Antonio Meneses, e ha fatto inoltre musica da camera con Maria Joao Pires, Tamas Vasary, Bruno Canino, Philipp Fowke, Bruno Giuranna, Rocco Filippini, Franco Petracchi e Astor Piazzola.

Ha svolto intensa attività quale primo violino del Quartetto David di Milano, col quale ha suonato in alcune delle sale più prestigiose del mondo, come la Filarmonica di Berlino e la Tonhalle di Zurigo, e ha inciso per la casa svedese BIS. Dal 2005 insieme con Francesco e Angelo Pepicelli ha formato il Trio Modigliani (vecchio nome del trio), col quale ha suonato in alcune delle stagioni più prestigiose in Italia (la Sala Verdi di Milano, l’Unione Musicale di Torino, Vicenza, la Scuola Normale Superiore a Pisa, Piacenza, Brescia, Verona, Lucca, il Teatro Nuovo a Udine, il Quirinale) e all’estero (Inghilterra, Svizzera, Austria, Francia, Spagna, Sud America). È docente di violino al Conservatorio di Milano e alla Guildhall School a Londra.

Francesco Pepicelli – violoncello 2 Ha studiato violoncello con Filippini al Conservatorio “G.Verdi” di Milano e si è perfezionato con Aldulescu, Baldovino, Brunello, Geringas, Janigro, Palm e Tortelier e per la musica da camera con Canino, Jones e De Rosa. Ha conseguito numerosi premi in concorsi nazionali ed internazionali come solista e con il Duo Pepicelli. È stato ospite delle maggiori istituzioni concertistiche italiane e dei festival più prestigiosi (Settimane Internazionali di Napoli, Festival dei Due Mondi, Settimana al Teatro Olimpico di Vicenza, Biennale di Venezia, Festival di Brescia e Bergamo).

Ha suonato come primo violoncello solista nell’Orchestra Mahler diretto da Claudio Abbado, che lo ha richiesto personalmente (Festival di Salisburgo, Musikverein di Vienna e Gewandhaus di Lipsia) e come solista con numerose orchestre italiane. Primo assoluto al Concorso ministeriale di violoncello per titoli ed esami e terzo in quello di musica da camera, attualmente è titolare della cattedra di musica da camera nonché docente di violoncello e musica da camera con pianoforte al Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia.

Angelo Pepicelli – pianoforte
Nato nel 1959, insegna dal 1981 Pianoforte principale presso l’Istituto Briccialdi, dove dal 2012 è anche docente del Biennio di Musica da camera. Ha inoltre tenuto corsi di perfezionamento in Italia, Giappone e Polonia, fra l’altro all’Accademia Chopin di Varsavia. Ha conseguito numerosi premi nei più blasonati concorsi nazionali ed internazionali di musica da camera, fra cui il Gui di Firenze.

Con il Duo Pepicelli ed il Trio Modigliani (vecchio nome del trio) ha suonato nella maggior parte delle massime istituzioni concertistiche italiane e in alcune fra le più prestigiose sale del mondo, fra cui Carnegie Hall a New York, Suntory, Casals e Oji Hall a Tokyo, Salle Gaveau a Parigi. Ha collaborato anche con alcuni illustri musicisti e ha suonato altresì come solista con molte orchestre italiane e straniere. Ha inciso oltre dieci cd, prevalentemente di musica da camera, per importanti case discografiche ricevendo sempre lusinghieri apprezzamenti.

Per informazioni sulla stagione concertistica organizzata dall’Associazione Amici della Musica Walter De Angelis scrivere a info@amicidellamusicacb.it amicidellamusicacb@libero.it o consultare il sito dell’Associazione www.amicidellamusicacb.it o la pagina Facebook.

Francesco Montano51 Posts

Nato a Campobasso nel 1984, laurea in Antropologia Culturale alla Sapienza. Collaboratore dal 2015 presso la rivista: Il Bene Comune arte cultura e civiltà per il terzo millennio. Mensile di approfondimento culturale e casa editrice. Ricerche a Lima, Roma e Campobasso. Pubblicazione relativa alla ricerca a Roma per la prevenzione e lo studio dei fenomeni di aggressività e bullismo: “la visione dei mondi nell’infanzia: rappresentazioni sociali bambine correlate alla costruzione della salute”; dal titolo: Narrazioni dall’infanzia su salute, corpo e amicizia. Ricerche etnografiche in tre scuole romane. Progetto realizzato grazie al contributo economico dell’istituto Montecelio, agenzia regionale per la comunicazione e la formazione; publicato a Roma nel 2009. Presentazione relativa alla ricerca a Lima: “Ananias: lotta all’abbandono scolastico mediante un programma di diagnosi e rieducazione per bambini/e con problemi di apprendimento”, realizzato dal CIES, in collaborazione con l’associazione peruviana Amigos de Villa, dipartimento di storia, culture, religioni – università degli studi di Roma “La Sapienza” e cofinanziato dal ministero Affari Esteri – DGCS e dalla regione Lazio. Roma 2012.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password