I Can See The Light From Here, l’ultimo disco dei Pitchtorch

di Francesco Montano

I Can See The Light From Here è il nuovo album in uscita il 3 febbraio 2023, anticipato da Jack Of All Trades e dal nuovo singolo Ask The Dust feat Joachim Cooder.

I Can See The Light From Here è un album che parla di soluzioni, o quantomeno di accettazione, con una vena in certi momenti addirittura ironica e uno sbilanciamento più deciso verso la forma-canzone. Il lato introspettivo del folk lascia qui il campo a un classic rock spazioso, che si tinge spesso di AmericanaWest Coast, psichedelia, blues e jazz, rievocando gli ascolti mandati a memoria di The Allman Brothers Band, Calexico e Wilco tra gli altri.

Pitchtorch è un trio alt-folk composto dal chitarrista, compositore, session player e, in questo caso, autore di tutti i pezzi Mario Evangelista (attivo in The Gutbuckets e altre formazioni, oltre che produttore internazionale e autore di musiche per cortometraggi e pubblicità), dal bassista e contrabbassista Danilo Gallo (un terzo dei Guano Padano, in compagnia di Alessandro “Asso” Stefana e Zeno De Rossi, e titolare del quartetto Dark Dry Tears) e dal batterista Marco Biagiotti (già nelle fila della band indie psych-pop The Vickers, oltre che turnista per L’Albero).

Pitchtorch è la fusione ideale di due parole – pitchfork, cioè il diapason, e pitch torch, che significa fiaccola o torcia – e rappresenta la musica come una luce che può fare da guida in questi tempi bui, non solo musicalmente parlando. Pitchtorch è un diapason ma è anche una fiaccola che segna il cammino da intraprendereQuesto è infatti raffigurato nel logo dei Pitchtorch, realizzato da Nazario Graziano.

Il primo singolo Jack Of All Trades è una cartuccia immediata e graffiante. Evangelista spiega: “Rifacendosi alla figura retorica inglese ‘Jack of all trades, master of none, Jack Of All Trades rispecchia la situazione tipica del musicista di oggi, che deve fare di tutto pur di suonare e, alla fine, trascura proprio la musica a vantaggio delle necessità multitasking e della presenza nel mondo mediatico”. Il secondo e nuovo singolo Ask The Dust, dedicato al capolavoro letterario di John Fante, è impreziosito dalla presenza di Joachim Cooder, figlio del leggendario Ry, che contribuisce alla causa suonando la mbira, un metallofono africano modificato in versione moderna.

Francesco Montano190 Posts

Nato a Campobasso nel 1984, laurea in Antropologia Culturale alla Sapienza. Collaboratore dal 2015. Ricerche a Lima, Roma e Campobasso. Pubblicazione relativa alla ricerca a Roma per la prevenzione e lo studio dei fenomeni di aggressività e bullismo: “la visione dei mondi nell’infanzia: rappresentazioni sociali bambine correlate alla costruzione della salute”; dal titolo: Narrazioni dall’infanzia su salute, corpo e amicizia. Ricerche etnografiche in tre scuole romane. Progetto realizzato grazie al contributo economico dell’istituto Montecelio, agenzia regionale per la comunicazione e la formazione; pubblicato a Roma nel 2009. Presentazione relativa alla ricerca a Lima: “Ananias: lotta all’abbandono scolastico mediante un programma di diagnosi e rieducazione per bambini/e con problemi di apprendimento”, realizzato dal CIES, in collaborazione con l’associazione peruviana Amigos de Villa, dipartimento di storia, culture, religioni – università degli studi di Roma “La Sapienza” e cofinanziato dal ministero Affari Esteri – DGCS e dalla regione Lazio. Roma 2012.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password