A Christmas Carol

di Francesco Vitale

Lo spirito del Natale è incarnato dalla coinvolgente favola di Charles Dickens “A Christmas Carol”, scritta negli anni Quaranta dell’Ottocento, ma sempre più valida e significativa. Tutti conosciamo la storia dei fantasmi del Natale passato, del Natale presente e del Natale futuro che vanno in sogno al vecchio avaro Ebenizer Scrooge, insieme allo spirito suo socio Jacob Marley. Il ricco uomo d’affari imparerà a vivere lo spirito del Natale dopo aver viaggiato nel tempo con le sue inaspettate guide.

Ieri sera, 23 dicembre, si è tenuta a Campobasso una messa in scena straordinaria, con l’attore e doppiatore Luca Violini, nella suggestiva cornice della chiesa di San Bartolomeo, a cura dell’associazione CuoreNonMente. L’evento, promosso dal Comune di Campobasso, nell’ambito del cartellone delle festività natalizie, ha regalato forti emozioni al pubblico presente.

La straordinaria e duttile voce di Violini ha interpretato la narrazione e gli effetti sonori, i personaggi umani e ultraterreni, con una precisione e una tecnica impeccabile. La regia dello spettacolo studiata sin nel più piccolo dei dettagli, con un disegno luci essenziale, ma puntualissimo. Un monologo che diventa dialogo, con gli interventi calibrati al millimetro di Riccardo Vitali, al mixer e alla postproduzione audio.

Il “Canto di Natale” è stato accompagnato dal coro di CuoreNonMente, che ha contribuito a diffondere lo spirito natalizio con brani tradizionali, accompagnati al pianoforte da Luigi Bove.
Ancora una volta l’associazione CuoreNonMente ha dimostrato di saper promuovere eventi di grande spessore e di estrema eleganza, dando lustro e valorizzando la bellissima chiesa medievale di San Bartolomeo, uno dei gioielli della città di Campobasso, attraverso l’arte e la cultura.

Francesco Vitale78 Posts

È nato a Campobasso nel 1981. Laureato in Giurisprudenza, è Consulente Finanziario dal 2006 e abilitato all’esercizio della professione forense dal 2008. Opera nel settore culturale sin da giovanissimo con la compagnia teatrale “Maschere Nude - Amici del teatro Pirandelliano” e dal 2012 si occupa di produzioni teatrali e cinematografiche con INCAS Produzioni, fondata con William Mussini e Roberto Faccenda. È autore del libro “Ciak in Molise” (ed. Gump, 2020), in cui affronta il tema delle potenzialità del settore cinematografico in Molise.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password