Table Talk a Campobasso

di Francesco Montano

Riprendono i concerti nella bellissima cornice di Villa de Capoa con un Duo. Nato nel 2014 nelle aule del Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso esibendosi per la prima volta nel 2015 in occasione del progetto internazionale “Bach in the subways” dedicato al compleanno del compositore tedesco. Successivamente, grazie alla passione e all’affiatamento reciproco le percussioniste continuano a condividere la loro esperienza ed espressione musicale eseguendo brani rilevanti.

Nel 2017 prendono parte al Festival percussioni organizzato dal Conservatorio “G. Martucci” di Salerno; nel 2018 si esibiscono nell’Auditorium del Conservatorio “Corelli” di Messina e nel 2019 presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza e l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Giulio Braccialdi” di Terni; dal 2016 al 2019 il duo partecipa alle edizioni di “Festival percussioni” al Teatro Savoia di Campobasso portando all’attenzione del pubblico e della stampa le maggiori composizioni per duo da camera per strumenti a percussione.

Alessia Cerminara – marimba, vibrafono e percussioni Nata Nel 1999 ha intrapreso lo studio delle percussioni all’età di appena 10 anni, entrando a pieni voti al Conservatorio Statale di musica “L. Perosi” di Campobasso sotto la guida del M° Giulio Costanzo nel 2011. Nel corso degli anni si esibisce in numerosi concerti ed eventi musicali.

Nel 2014 comincia la sua partecipazione come membro dell’Orchestra del Conservatorio eseguendo programmi operistici e sinfonici nel ruolo di timpanista e percussionista. Inoltre fa parte dell’Ensemble di Percussioni del Conservatorio “L. Perosi” esibendosi in teatri Regionali e Nazionali (Messina, Terni, Vicenza, Salerno). Ogni anno prende parte al Festival delle Percussioni organizzato dal M° Costanzo presso il Teatro Savoia di Campobasso.

Partecipa a numerose Masterclass con alcuni tra i più illustri percussionisti del momento come Casey Cangelosi, Andrei Pushkarev, Theodor Milkov, Antonio Catone e tanti altri. Nel 2016 si classifica al II posto all’International Percussion Festival tenutosi a Montebello della Battaglia (PV).

Michela Zizzari – marimba, vibrafono e percussioni Nata a Locri (RC) il 28 Febbraio del 1998, comincia i suoi studi all’età di 10 anni presso la Scuola Comunale di Musica di Riccia (CB) studiando tamburo e percussioni; dopo due anni viene ammessa nel Conservatorio Statale “L. Perosi” di Campobasso e diventa allieva del M° Giulio Costanzo.

Durante il suo percorso di studi, intraprende varie strade e stili musicali. Partecipa all’età di 14 anni a programmi sinfonici e operistici con l’orchestra sinfonica del Conservatorio “L. Perosi”; entra a far parte dell’Ensemble di Percussioni del medesimo conservatorio diretta dal M° Giulio Costanzo, esibendosi in teatri Regionali e Nazionali.

Partecipa in qualità di allieva effettiva a Masterclass con Maestri di fama nazionale ed internazionale quali: Antonio Catone, Edoardo Giachino, Casey Cangelosi, Fabian Pérez Tedesco, Glen Velez, Giorgio Ziraldo, Nando Russo, Claudio Romano, Giuseppe Cacciola, Pasquale Bardaro. Ha partecipato come percussionista all’edizione “Musica in Crescendo” nel 2018 con l’Orchestra diretta dal M° Simone Genuini, Direttore dell’Orchestra Giovanile dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Per informazioni sugli eventi organizzati dall’Associazione Amici della Musica Walter De Angelis scrivere a info@amicidellamusicacb.it | amicidellamusicacb@libero.it o consultare il sito dell’Associazione www.amicidellamusicacb.it o la pagina Facebook.

Francesco Montano64 Posts

Nato a Campobasso nel 1984, laurea in Antropologia Culturale alla Sapienza. Collaboratore dal 2015. Ricerche a Lima, Roma e Campobasso. Pubblicazione relativa alla ricerca a Roma per la prevenzione e lo studio dei fenomeni di aggressività e bullismo: “la visione dei mondi nell’infanzia: rappresentazioni sociali bambine correlate alla costruzione della salute”; dal titolo: Narrazioni dall’infanzia su salute, corpo e amicizia. Ricerche etnografiche in tre scuole romane. Progetto realizzato grazie al contributo economico dell’istituto Montecelio, agenzia regionale per la comunicazione e la formazione; publicato a Roma nel 2009. Presentazione relativa alla ricerca a Lima: “Ananias: lotta all’abbandono scolastico mediante un programma di diagnosi e rieducazione per bambini/e con problemi di apprendimento”, realizzato dal CIES, in collaborazione con l’associazione peruviana Amigos de Villa, dipartimento di storia, culture, religioni – università degli studi di Roma “La Sapienza” e cofinanziato dal ministero Affari Esteri – DGCS e dalla regione Lazio. Roma 2012.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password