Campochiaro racconta Pittarelli

di Francesco Vitale

Uno dei più illustri matematici italiani è stato, senza dubbio, Giulio Piattarelli. Molisano di Campochiaro, nato nel 1852 nel paese matesino, ha studiato prima a Campobasso e poi a Napoli, diventando docente universitario all’Università “La Sapienza” di Roma. 

Grazie al bando della Regione Molise “Turismo è Cultura”, il Comune di Campochiaro, guidato dal sindaco Simona Valente, ha voluto contribuire a far conoscere la storia di uno dei suoi cittadini più illustri, sostenendo la pubblicazione di un libro e di un film cortometraggio.

La pubblicazione è curata dal prof Carlo De Lisio e raccoglie le “Lettere di scienziati italiani a Giulio Pittarelli” mentre l’opera audiovisiva, prodotta dalla società di produzione cinematografica INCAS, è diretta da William Mussini.

A partire da venerdì 26 febbraio sarà disponibile sui canali web il corto “Giulio Pittarelli, la mente e il cuore”, che vede come protagonista Lino D’Ambrosio, nei panni di Pittarelli da anziano, e Michele Albino nel ruolo di Giulio da giovane. Nel cast anche l’attore campobassano Marco Caldoro e la attrice, ballerina e coreografa Cristina Pensiero.

– clicca qui per vedere la pagina FB del progetto

Francesco Vitale55 Posts

È nato a Campobasso nel 1981. Laureato in Giurisprudenza, è Consulente Finanziario dal 2006 e abilitato all’esercizio della professione forense dal 2008. Opera nel settore culturale sin da giovanissimo con la compagnia teatrale “Maschere Nude - Amici del teatro Pirandelliano” e dal 2012 si occupa di produzioni teatrali e cinematografiche con INCAS Produzioni, fondata con William Mussini e Roberto Faccenda. È autore del libro “Ciak in Molise” (ed. Gump, 2020), in cui affronta il tema delle potenzialità del settore cinematografico in Molise.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password