Triosfere a Campobasso

di Francesco Montano, foto di Luigi Scirpoli

Il Triosfere è un gruppo in cui confluiscono gli stilemi del tango, del jazz, della musica colta e del pop. Minimalismo, forza e cura del suono sono alla base della ricerca musicale del Triosfere che elude i soliti cliché esecutivi.

Dario Flammini – bandoneón

Nato a Basilea nel 1972, ha intrapreso lo studio della fisarmonica bajan sotto la guida del M° A. Di Zio, proseguendo dal 1988 con il M° Max Bonnay presso il Conservatorio di Parigi.

Diplomatosi con il massimo dei voti al Conservatorio “N. Piccinni” di Bari nella classe del M° M. Pitocco studia poi composizione con il M° M. Della Sciucca.

Ha inciso con il BussottiOperaBallet sotto la direzione del compositore stesso, con la Rivoalto-Ducale e con la Stradivarius. Quest’ultimo include l’incisione della Sonata “Et Exspecto” per bajan solo ed opere di G. Ligeti, di A. Schnittke, J. Tiensuu; notevole è stata la critica nelle maggiori riviste specializzate come Classic Voice, Amadeus, Wire e Cd Classic.

È fondatore del trio Solotarev, formazione cameristica composta da tre bajan, specializzata nella ricerca e nell’esecuzione di opere originali. Viene spesso invitato a far parte della giuria del Concorso Internazionale per concertisti di fisarmonica nella città di Castelfidardo; è docente di fisarmonica bajan presso il Conservatorio di Musica dell’Aquila.

Mauro De Federicis – chitarra elettrica

Diploma di chitarra presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari col massimo dei voti sotto la guida della professoressa Linda Calsolaro, diploma in strumentazione per banda con la guida del M° Claudio Boncompagni, compimento medio di Composizione. Diploma accademico di II livello in Musica da Camera conseguito presso il Liceo Musicale “G. Braga” con il massimo dei voti e lode.

Musicista versatile, è rimasto sempre fedele alla propria visione della musica nonostante le contaminazioni diverse. Così come sono diversi gli artisti con cui ha collaborato, quali: Paolo Fresu, Bob Mintzer, Milva, Giorgio Albertazzi, Fabio Concato, Ron, Fabrizio Bosso, Massimo Manzi, Art Van Damme, Daniele Scannapieco, Joe Garrison, Nicola Di Bari, Orchestra di Padova e del Veneto, Orchestra di Trento e Bolzano, Milano Classica, Orchestra Stabile di Brescia, Orchestra Giovanile del Piemonte, Orchestra Internazionale diretta dal M° David Searcy (1° timpanista del teatro alla Scala), Quartetto ‘900 del Conservatorio di Adria (Rovigo) e tanti altri.

Attualmente è docente di ruolo di Teoria, Solfeggio e Dettato Musicale presso il Conservatorio Statale di Musica “G.B. Pergolesi” di Fermo (AP), dove insegna anche chitarra jazz al triennio superiore.

Roberto Della Vecchia – contrabbasso


Ha intrapreso lo studio del contrabbasso sotto la guida dei maestri Vincenzo Bellini e Giancarlo De Frenza, diplomandosi brillantemente presso il  Conservatorio di Bari e perfezionandosi poi presso l’Accademia W. Stauffer di Cremona con Franco Petracchi.

Ha tenuto centinaia di concerti in Italia e all’estero e oltre cento dirette radiofoniche, ha svolto tournées in Canada, Stati Uniti, Germania, Francia, Emirati Arabi Uniti, Ungheria, Argentina, Polonia, Serbia e Montenegro, Ecuador, Brasile e Venezuela.

Attualmente è docente presso il Conservatorio di Musica di Foggia ed ha tenuto per alcuni anni il corso estivo di interpretazione e perfezionamento in contrabbasso di Monte San Savino (Arezzo). Suona uno strumento del liutaio cremonese Marco Nolli.

Astor

Musica… Musica… Sentimento
visionario…
vedi cavalli che liberi
cavalcano i prati del sud…
vedi un mare azzurro piombo come
la tenerezza che un bimbo ti genera…
vedi un bistrot di Parigi
dove lo sguardo delicato di una
donna ti infiamma il cuore…
vedi una ragazza che invitata al
tango ti abbraccia e appoggia il
suo cuor col seno al tuo petto…
occhi chiusi… ma senti… e
vedi un mondo dove gli indios videro
luccicare gli argenti delle corazze
spagnole… e così
vedi quella tristezza che Iddio rende dolce.

22 febbraio 2020 Campobasso, Giancarlo Giannone

Per informazioni sulla stagione concertistica organizzata dall’Associazione Amici della Musica Walter De Angelis scrivere a info@amicidellamusicacb.it | amicidellamusicacb@libero.it o consultare il sito dell’Associazione www.amicidellamusicacb.it o la pagina Facebook.

Francesco Montano52 Posts

Nato a Campobasso nel 1984, laurea in Antropologia Culturale alla Sapienza. Collaboratore dal 2015 presso la rivista: Il Bene Comune arte cultura e civiltà per il terzo millennio. Mensile di approfondimento culturale e casa editrice. Ricerche a Lima, Roma e Campobasso. Pubblicazione relativa alla ricerca a Roma per la prevenzione e lo studio dei fenomeni di aggressività e bullismo: “la visione dei mondi nell’infanzia: rappresentazioni sociali bambine correlate alla costruzione della salute”; dal titolo: Narrazioni dall’infanzia su salute, corpo e amicizia. Ricerche etnografiche in tre scuole romane. Progetto realizzato grazie al contributo economico dell’istituto Montecelio, agenzia regionale per la comunicazione e la formazione; publicato a Roma nel 2009. Presentazione relativa alla ricerca a Lima: “Ananias: lotta all’abbandono scolastico mediante un programma di diagnosi e rieducazione per bambini/e con problemi di apprendimento”, realizzato dal CIES, in collaborazione con l’associazione peruviana Amigos de Villa, dipartimento di storia, culture, religioni – università degli studi di Roma “La Sapienza” e cofinanziato dal ministero Affari Esteri – DGCS e dalla regione Lazio. Roma 2012.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password