Librorchestra

di Francesco Montano

Ieri (28 giugno 2022) presso il Comune c’è stata la conferenza stampa di presentazione di Librorchestra, il festival itinerante di lettura e musica ideato e progettato da Elisabetta Garilli sound Project.

Librorchestra, percorsi nella letteratura per l’infanzia e nella musica nella sua Seconda edizione. Guidato da una inedita e innovativa formula, “Librorchestra” intende contrastare l’impoverimento culturale-educativo mettendo in rete gli operatori del settore di ciascuna area e favorendo così la nascita di una “comunità educante”. Allo stesso tavolo: artisti, musicisti insegnanti, educatori librai, bibliotecari, psicologi di rilievo nazionale, impegnati in un dialogo a più voci, volto a testimoniare l’importanza della lettura e della fruizione delle arti e della musica fin dalla tenera età, quali elementi fondanti della formazione umana.

Un progetto per l’intera collettività, con al centro i progettisti del domani. Questa l’anima del progetto LIBRORCHESTRA, un Festival itinerante scandito da percorsi di letteratura e musica per l’infanzia e non solo.

La partecipazione è gratuita previa prenotazione del posto a partire da oggi chiamando al 320 7612648, o presso l’Infopoint turistico del comune di Campobasso nei seguenti orari 9,00-13,00 16,30.

Francesco Montano116 Posts

Nato a Campobasso nel 1984, laurea in Antropologia Culturale alla Sapienza. Collaboratore dal 2015. Ricerche a Lima, Roma e Campobasso. Pubblicazione relativa alla ricerca a Roma per la prevenzione e lo studio dei fenomeni di aggressività e bullismo: “la visione dei mondi nell’infanzia: rappresentazioni sociali bambine correlate alla costruzione della salute”; dal titolo: Narrazioni dall’infanzia su salute, corpo e amicizia. Ricerche etnografiche in tre scuole romane. Progetto realizzato grazie al contributo economico dell’istituto Montecelio, agenzia regionale per la comunicazione e la formazione; publicato a Roma nel 2009. Presentazione relativa alla ricerca a Lima: “Ananias: lotta all’abbandono scolastico mediante un programma di diagnosi e rieducazione per bambini/e con problemi di apprendimento”, realizzato dal CIES, in collaborazione con l’associazione peruviana Amigos de Villa, dipartimento di storia, culture, religioni – università degli studi di Roma “La Sapienza” e cofinanziato dal ministero Affari Esteri – DGCS e dalla regione Lazio. Roma 2012.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password