Larino. Al via l’attività del centro per l’autismo

New Project

Il progetto “Autismo: accoglienza, terapia specialistica e intervento in rete”, promosso dal Centro sociale “Il Melograno”, è finalmente diventato realtà. “Lavorando da oltre venti anni con persone disabili, ci siamo resi conto che sul nostro territorio non era presente nessuna realtà che si prendesse cura in maniera specifica del disturbo autistico. Da qui, l’idea di creare un punto di riferimento a Larino, con figure professionali. Così, di concerto con l’ambito sociale del Comune di Larino, abbiamo partecipato a un bando della Regione Molise per il finanziamento del nostro progetto. Già da due settimane stiamo lavorando con ragazzi affetti da sindrome autistica. Una realtà importante, vicina alle famiglie che non sono più costrette a recarsi a Campobasso. L’obiettivo è quello di lavorare intensamente nei dieci mesi di durata del programma, ma c’è tutta la volontà di dare seguito a questa importante realtà territoriale.” Queste le dichiarazioni di Bianca Maria Fuso Biondi, responsabile del Centro, da sempre impegnata nel tessuto sociale.

Il progetto vede la partecipazione del Comune di Larino, in Ambito Sociale, Comune di Casacalenda, Istituto superiore di Larino e Omnicomprensivo di Casacalenda, Distretto Sanitario frentano, Ordine degli Psicologi e degli Assistenti sociali, le associazioni “I cavalli della foce” di Campomarino e “Dog-therapy Mi affido a te” di Termoli, “Broadway Dance” di Casacalenda. Dunque, un concerto di varie realtà per migliorare la qualità della vita e promuovere l’inclusione sociale delle persone con disturbo autistico.

Anna Maria Di Pietro43 Posts

Nata a Roma (Rm) nel 1973, studi classici, appassionata lettrice e book infuencer, si occupa di recensioni di libri e di interviste agli autori, soprattutto emergenti.

0 Comments

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password